L'influenza H1N1 arriva prima, provoca lo scoppio a San Paolo

Quest'anno l'epidemia di influenza H1N1 è arrivata presto e ha preoccupato i medici.
Di solito compaiono nei periodi più freddi dell'anno, in autunno e in inverno, quest'anno nello stato di San Paolo, sono stati registrati quasi 200 casi e per questo il governo SP sta anticipando la vaccinazione in 67 città della regione.
Il pubblico target è lo stesso: anziani, donne in gravidanza, operatori sanitari, donne in età puerperale, bambini dai 6 mesi ai 4 anni e persone con malattie croniche.
Importante: coloro che ottengono il vaccino ora non saranno sollevati dal prenderlo anche durante la campagna nazionale, che inizierà il 30 aprile, poiché si tratta di vaccini diversi!

Nella sola regione di São José do Rio Preto, sono stati segnalati 82 casi di H1N1, costituendo l'epidemia.


Il motivo non è ancora noto, ma diversi ospedali stanno già ricevendo cure speciali a causa dell'elevato numero di casi di influenza.


INFORMAZIONI SU H1N1

H1N1 è una variazione dell'influenza comune. Il virus dell'influenza sta cambiando e nel corso degli anni l'essere umano ha acquisito queste "variazioni" dell'influenza. Si stima che abbia avuto origine nel 2009, inizialmente trasmesso nei suini, da cui il nome "influenza suina".


TRASMISSIONE

Per via orale, tossendo o starnutendo. L'infezione può anche verificarsi attraverso oggetti contaminati.


Sintomi

I sintomi sono gli stessi dell'influenza comune: febbre alta e tosse e possono avere mal di testa e corpo, mal di gola, stanchezza, diarrea e vomito. Sono molto simili a quelli della dengue, la differenza è il dolore intenso nel corpo, nella testa e nella gola e nel naso che cola.


DIAGNOSI

La diagnosi accurata viene effettuata mediante analisi del sangue o analisi delle secrezioni. Gli esperti sottolineano l'importanza di una diagnosi e di un trattamento adeguati in quanto esiste il rischio di sviluppare polmonite.


PREVENZIONE

Adotta l'abitudine all'igiene delle mani. Per le persone con sintomi, si consiglia di adottare l'etichetta per la tosse: non tossire sulle mani e usare l'avambraccio, il tessuto o la carta quando si verificano tosse o starnuti, evitando così la contaminazione di altri individui. Inoltre, cerca di rimanere in forma facendo esercizio fisico, mangiando bene e bevendo molti liquidi.

Paty Cayres

Paty ha 29 anni ed è la madre di João Victor, 1 anno. La madre single, ben decisa, di personalità, ha un buon rapporto con il padre e fa di tutto per vedere il bambino felice!

È una pubblicista, ha lavorato in agenzie, ma la sua vasta esperienza è nel marketing dell'innovazione, nella gestione di progetti e nella creazione di nuovi prodotti. Ha lavorato in grandi multinazionali in vari settori come quello alimentare e degli elettrodomestici. Sin dall'inizio della sua carriera, si distingue per la sua creatività e talento nel tradurre le esigenze dei consumatori, avendo creato prodotti iconici di grande importanza per le aziende per cui ha lavorato.

È innamorata delle persone, delle arti in generale, dei viaggi, della moda, della gastronomia, parla dai gomiti e non perde mai e poi mai una bella battuta!