Assistenza speciale per i bambini in inverno

In questo periodo dell'anno tosse, influenza e pelle secca sono sintomi comuni. Tutte le conseguenze di questo clima secco e freddo. Quindi, per aiutare i nostri piccoli a superare questa stagione, ho messo insieme alcuni consigli per te:

Nutrilo. In inverno, bruciamo più calorie per mantenere caldo il corpo. Pertanto, la colazione, che è sempre stata il pasto più importante, in inverno lo è ancora di più. È tempo di capriccio! Frutta, muesli, pane integrale, yogurt (per chi non ha intolleranza al lattosio), frittelle integrali, tapioca e uova strapazzate sono alcune idee salutari che tutti i bambini possono mangiare e amare. Qui a casa la preferenza è il pancake!

Idratalo. L'acqua costituisce il 70% del nostro corpo e non è a causa di questo calore che non abbiamo bisogno di bere acqua. A proposito, in questo periodo dell'anno, dobbiamo essere più consapevoli perché non fa caldo e la quantità di acqua che beviamo diminuisce considerevolmente. Dopotutto, al freddo è molto più facile dimenticare l'idratazione, ma il clima è secco e dobbiamo mantenere il corpo e la pelle idratati tutto il tempo.

Ecco come l'acqua conta per te e il tuo bambino!

Pass idratante. Oltre all'acqua potabile, è anche importante mantenere idratata la pelle del bambino. Con il freddo la pelle si secca e può apparire eczema (irritazione). Ecco perché idratanti o oli per bambini sono essenziali per il dopo bagno. A proposito, puoi anche fare un massaggio se mantieni la stanza calda. Mi piacciono molto i profumi di camomilla o di calendula, che oltre a idratare aiutano anche a calmare i bambini per una notte tranquilla. Ad ogni modo, anche alcune ricette fatte in casa funzionano molto bene: olio d'oliva, solo un po '... idratare la pelle e il burro per passare in zone particolarmente secche come intorno alla bocca.

Vesti il ​​tuo bambino a strati. Il tempo sta diventando più pazzo, l'alba fa freddo, poi fa caldo e poi si raffredda di nuovo. È molto difficile tenere il passo e tenere i bambini a proprio agio durante il giorno. L'opzione migliore in questi momenti è vestire il tuo bambino con strati sottili. Con abbastanza strati, fa molto caldo in modo da poterlo togliere mentre la giornata si riscalda.

Vedi anche: 8 consigli per un bambino sano in inverno

Usa l'umidificatore. Con un clima così secco e freddo, la tosse nei bambini tende a sembrare e il naso può sanguinare. Per evitarlo, lascia un umidificatore acceso per 2-3 ore nella stanza del tuo bambino ogni notte. Questo mantiene l'ambiente umido e si evitano problemi con il freddo.

Fai l'inalazione. Un'altra cosa che mi sono svegliato con il mio pediatra è stata l'inalazione ogni notte con 5 ml di soluzione salina. Questa è anche una misura per prevenire la tosse. Ciò mantiene umidificato il canale e aiuta a liquefarre eventuali secrezioni che si stanno accumulando.

Omeopatia. Credo davvero nell'omeopatia. Questo non è sempre stato il caso. Ma quando Thomas è entrato a scuola e ha iniziato a ammalarsi ininterrottamente, ho deciso di testare come prevenzione e come qualcosa che potesse rafforzare il sistema immunitario di mio figlio. Bene, dopo che ho avuto l'omeopatia, Thomas non ha avuto altro che. Raramente la tosse si manifesta e influenza solo una volta all'anno, cosa che in realtà ha preso da me. Quindi dopo credo davvero nell'omeopatia. Oggi uso due "rimedi": Previgrip di Weleda e Oscillococcinum di Boiron. Questo secondo, anche io prendo e dà davvero una buona spinta al nostro sistema immunitario. Vale la pena consultare il medico.

Lavati le mani. Sono semplici atteggiamenti come questi che possono fare la differenza. Il modo più comune per i bambini di contrarre l'influenza è strofinarsi gli occhi e il naso dopo che il virus è nelle loro mani.

“Solo la metà dei bambini si lava le mani dopo essere andati in bagno e solo il 33% delle ragazze e l'8% dei ragazzi usano il sapone. "

La cosa giusta è lavarsi l'intera mano, compreso il dorso della mano e tra le dita. Un buon consiglio è che tuo figlio canti la canzone "Happy Birthday" e ti lavi la mano durante il periodo della canzone. Questo dà circa venti secondi.

Idealmente, i bambini dovrebbero lavarsi le mani più volte al giorno, ma poiché nulla è perfetto, appena prima dei pasti e dopo essere andati in bagno sarà una grande vittoria.

Insegnagli a tossire. Se tuo figlio sa come mettere la mano (o il braccio corretto) davanti alla bocca starnutendo, puoi impedirgli di trasmettere il virus ad altri bambini. Se lo facciamo tutti bene, in inverno avremo sicuramente meno influenza.

Gel Alcolico. Un buon modo per mantenere le mani dei bambini pulite e protette sono i gel antibatterici. I bambini dovrebbero passare il gel fino a quando non si asciuga, questo significa strofinarsi le mani per almeno trenta secondi. Attenzione! I bambini di età inferiore a 6 anni non devono usare questo gel senza supervisione.

Penso che sia così che le mamme stiano attente a non lasciarle raffreddare quando camminano per la strada o entrano e escono dai luoghi.

Un grande secondo per tutti voi!