Come affrontare il sonno del tuo bambino

Come affrontare il sonno di tuo figlio è uno dei problemi più difficili della maternità, vedi come affrontarlo nella vita reale.

Come affrontare il sonno dei bambini è uno dei problemi più difficili della maternità. Con l'eccezione, forse, delle madri che vincono alla lotteria e hanno un bambino che dorme tutta la notte da tre mesi. Ogni madre ne soffre. Uno in meno, uno in più, l'altro in meno, ma tutti affrontiamo queste difficoltà.

Ci sono molti consigli, tattiche e persino simpatie che aiutano in questo processo, in effetti molti che uso e condivido qui. A proposito, ho intenzione di fare molte ricerche su questo argomento quest'anno.
Ad ogni modo, questo post è per imparare a gestire il sonno. Quindi, andiamo all'agenda del momento.

negazione

All'inizio, durante la gravidanza le madri tendono a respingere l'argomento come se non fosse nulla. "Non è così importante", "Mio figlio non sarà così", "Sarò in grado di gestirlo", "Il sonno non è così importante." O la felicità è così grande che alle madri non importa.

rabbia

In un secondo momento arriva la rabbia. Dal momento che le madri danno la colpa a tutti gli altri per non essere stati informati che ciò potrebbe accadere. Anche la rabbia può verificarsi al marito, che non aiuta o non resta sveglio tutta la notte. O rabbia nei confronti di se stessa per essere nervosa con suo figlio, pensando di non riuscire o di non dormire mentre c'era una possibilità.

affare

Questo è il momento in cui la madre inizia a promettere a suo figlio di dormire almeno una notte, un'ora, un minuto. Comincia a provare qualsiasi cosa per far dormire il bambino. Dopotutto è già a un tale punto di stanchezza che una buona notte di sonno vale qualsiasi cosa.

depressione

Dopodiché la madre è già così disperata che tutto va male e la sua vita non sarà più la stessa e non avrà mai la forza di niente, tanto meno di prepararsi e uscire a cena con suo marito. La sua autostima è laggiù e il suo senso dell'umorismo scompare e lei prende le distanze da suo marito.

accettazione

Alla fine accetta la sua nuova situazione di vita ed è come se un pesante mantello fosse sollevato dalle sue spalle. È di nuovo felice e si adatta. Dormi meno o hai bisogno di dormire meno, ti rilassi di più e impari ad affrontare meglio. Ok: ora è sulla buona strada per tornare alla sua vita normale ed essere più felice

Non so se l'hai notato, ma le cinque fasi sopra sono quelle del dolore. Cioè, avere figli è la morte del tuo sonno. Inutile negare o dire di no, ma questo pezzo di saggezza popolare è vero. Non dormirai mai più al 100% in pace. Ecco perché si sveglierà o perché se n'è andato o perché ti manca.
Avere figli è preoccupante e prima lo accetti, meglio sarà. Rilassati, ogni fase ha il suo tempo, la sua magia e le sue difficoltà.
Mi dispiace se ti ho deluso in questo post. Spesso offro sempre qualche soluzione o qualcosa che si aggiunge ai miei lettori e questo post non è diverso. Potrebbe non essere buono ma è la verità.

Sei d'accordo ">