Come trattare con l'ex padre di tuo figlio

La tua relazione con il padre di tuo figlio può essere disordinata e piena di sentimenti. c'è bagaglio e angoscia nel mezzo. Ma tuo figlio non c'entra niente. Scopri come affrontare l'ex senza danneggiare il piccolo.

Trattare con l'ex genera usura e dolore. Molte volte non possiamo trattenere la nostra reazione. Dopotutto, tutti i bagagli esauriscono chiunque. È a causa sua che il nostro ex sa sempre come farci incazzare, sa come distruggere qualsiasi umore e sa come farci del male.

Per me ci sono due situazioni. Il primo è quando hai rotto e non ti importa più di lui. Il secondo è già abbastanza diverso. In quel caso hai ancora dei sentimenti ed è finito perché voleva, è stato tradito o perché era semplicemente impossibile continuare, ma il dolore esiste ancora.

Nel primo caso, gestire l'ex è molto più semplice. Perché, letteralmente, dimentichi che esiste non appena esce dalla tua strada o quando l'argomento di "nostro figlio" è finito. Quindi non ti importa se è vivo o morto. Vuoi solo che adempia alle sue responsabilità nei confronti del bambino e ti lasci in pace.

Nel secondo caso, la cosa complica. Questo perché i tuoi sentimenti possono offuscare la tua attenzione che dovrebbe essere il tuo piccolo in primo luogo. Senza che tu te ne renda conto, il bambino può iniziare ad essere usato per spiare, ferire o creare problemi nella vita dell'altro.

In questo caso particolare, l'unica persona che viene danneggiata è suo figlio. Quindi, dai un'occhiata ad alcuni consigli su come gestire il tuo ex.

Non dimenticare di commentare se il video ti ha aiutato e iscriviti al canale facendo clic sul pulsante rosso sopra. Quindi fai attenzione e pensa attentamente ai tuoi atteggiamenti. La cosa buona è che l'unica persona con cui devi essere onesto è te stesso.

Baci e fino alla prossima volta