8 miti e verità sulla gravidanza

Quando siamo incinte, non mancano le ipotesi, i suggerimenti e persino le superstizioni di tutte le parti che ci dicono cosa possiamo e cosa non possiamo fare. E benché ben intenzionati, questi commenti non sono sempre veri.

Per aiutare le mamme - specialmente le mamme per la prima volta - ecco otto commenti molto frequenti sulla gravidanza, e poi spiegare se è una verità o solo un altro mito!

Ad ogni modo, è degno di nota il fatto che ogni donna e gravidanza sono uniche, ed è fondamentale consultare e seguire le raccomandazioni del medico per garantire la salute di te e del tuo bambino.

Le donne in gravidanza non dovrebbero praticare attività fisica?

MITO: a meno che non sia raccomandato da un medico, le donne in gravidanza dovrebbero svolgere attività fisica durante la gravidanza. È importante valutare se in precedenza la donna incinta avesse praticato qualche tipo di esercizio e cercare di adattare il programma di attività alle sue esigenze. L'inattività fisica durante la gravidanza può comportare rischi sia per la donna che per il bambino, pertanto consultare un professionista e mantenere una routine attiva è fondamentale per la salute.

Bisogna fare attenzione per evitare agenti detergenti come lavare la macchina o spolverare i mobili senza alcuna restrizione.

Durante la gravidanza, è davvero ora di mangiare per due?

MITO: il bambino non richiede la stessa quantità di calorie della madre, quindi mangiare per due non è né necessario né raccomandato. L'eccessivo aumento di peso in un breve periodo di tempo può essere dannoso sia per la salute della donna incinta che per il bambino, aumentando il rischio di diabete gestazionale, ipertensione e persino parto prematuro. Consulta il tuo medico per adattare la tua dieta alle mutevoli esigenze del tuo corpo.

Puoi continuare a dipingere i capelli e le unghie?

MEZZA VERITÀ: le tinture per capelli possono contenere sostanze come ammoniaca, benzene e iodio, che possono essere tossiche per il tuo bambino. Pertanto, si raccomanda di evitare di colorare i capelli durante le prime 16 settimane di gravidanza, poiché durante questo periodo il cuoio capelluto - che è già una regione molto vascolarizzata - è ancora più sensibile, facilitando l'ingresso di queste sostanze nel flusso sanguigno. La chimica dello smalto o dell'acetone non presenta alcun rischio, quindi è libero di fare le mani durante il periodo di gestazione.

Jonny Hunter

Le donne incinte possono guidare o pedalare da sole ">

Camila Moraes

Ancora niente bambini - ma pazzo di essere una madre - Sono una zia di due anni 1 e 3. Mi sono laureato in Lettere, ho intenzione di specializzarmi nella letteratura per bambini e, sin dalla prima gravidanza di mia sorella, sono stato risucchiato nell'universo della maternità. Ho letto di tutto, dal bagnetto alla ricetta delle pappe e non vedo l'ora di fare il mio turno per metterlo in pratica! Spero di condividere alcune cose che ho imparato e soprattutto di imparare ancora di più da te qui.